Seleziona una pagina
Condividi

(Adnkronos)

Da domani in Italia scatta la zona gialla quasi ovunque “ed è un problema”. Walter Ricciardi, consigliere scientifico del ministro Roberto Speranza, si esprime così a Domenica In. Per contrastare la diffusione del coronavirus non serve “un lockdown come marzo 2020 ma una zona rossa adeguatamente rispettata. A ottobre avevo detto di fare un lockdown a Milano, non è stato fatto. Poi siamo stati costretti ad adottare misure più dure a Natale e per questo oggi possiamo permetterci qualche timida riapertura. Le cose vanno fatte prima, il virus va preceduto. Ma agire prima significa essere impopolare”. Da domani zona gialla quasi ovunque “ed è un problema. La gente si prende giustamente tutti gli spazi che vengono concessi. Se si può andare nei centri commerciali, la gente ci va. Gli operatori economici dovrebbero pretendere il tracciamento dal governo e dalle regioni. I paesi che hanno fatto questo, non si fanno più sfuggire il virus”

Leggi anche



Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi