Seleziona una pagina
Condividi

Nell’ultimo anno sono aumentate enormemente le chiamate su WhatsApp, spesso anche per lunghe conversazioni. Tanto che lo scorso 31 dicembre l’azienda ha registrato il record del maggior numero di chiamate in un giorno con 1,4 miliardi di chiamate vocali e videochiamate. “Dal momento che molte persone sono ancora lontane dai propri cari e in tanti si stanno adeguando alle nuove modalità di lavoro da remoto  – scrive Whatsapp in una nota – vogliamo che le conversazioni su WhatsApp assomiglino il più possibile alle conversazioni di persona, a prescindere dal dispositivo utilizzato o dal luogo del pianeta in cui ci si trova”.

Grazie a questa nuova funzione, si potrà interagire più facilmente con i colleghi, vedere i familiari in modo più chiaro su uno schermo più grande e muoversi liberamente mentre si parla. “Le chiamate desktop – prosegue Whatsapp – sono state progettate in modo che funzionino sia con l’orientamento verticale che con quello orizzontale. La schermata della chiamata apparirà in una finestra separata e ridimensionabile, che rimarrà sempre in primo piano sullo schermo del computer, in modo da non doverla cercare tra le schede del browser o tra le altre finestre aperte”.

Le chiamate vocali e le videochiamate di WhatsApp sono ora disponibili sulla versione desktop dell’applicazione in modalità one-to-one. In futuro Whatsapp estenderà questa funzionalità anche alle videochiamate e chiamate vocali di gruppo.


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi