Seleziona una pagina
Condividi

(Adnkronos)

Tre casi di positività al Covid con variante brasiliana in Abruzzo. Lo ha reso noto il presidente della Regione Marco Marsilio in aula, nel corso del consiglio regionale, riferendo che l’Istituto zooprofilattico ha individuato una famiglia di Poggio Picenze di ritorno dal Brasile positiva con questa variante. Un caso tempestivamente individuato e isolato. La famiglia verrà successivamente sottoposta al vaccino.

Leggi anche

Per quanto riguarda il caso di Varese, l’Ats Insubria ha reso noto che “sono solo due le persone in sorveglianza” che hanno avuto contatti con l’uomo rientrato dal Brasile. Per entrambe le persone, dopo essere state sottoposte a tampone, è stato “disposto immediatamente un provvedimento di isolamento fiduciario e allertato il sindaco del paese di residenza, come previsto dalle disposizione normative vigenti. Le due persone sono costantemente monitorate e appaiono in ottime condizioni di salute”, si legge in una nota.

Quanto all’uomo, l’Ats Insubria conferma che “al momento la situazione sanitaria è sotto controllo e non desta preoccupazione”. E ricorda che “il campione, prelevato al soggetto rientrato dal Brasile e attualmente in osservazione, è stato inviato presso il Dipartimento di Malattie infettive dell’Istituto superiore di sanità, che provvederà al completamento dell’intera sequenza genomica per confermare la variante brasiliana. I tempi di tale analisi – conclude la nota – sono, evidentemente, dettati dalla complessità dell’esame stesso”.



Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi