Seleziona una pagina
Condividi

(ANSA) – CUNEO, 01 FEB – È morto nella notte, all’ospedale
di Cuneo, Filippo Calandri, il 23enne travolto ieri da una
valanga ad Acceglio, sulle Alpi cuneesi della Valle Maira.
    Tenente della Scuola di Applicazione dell’Esercito di Torino,
originario di Bologna, era insieme a un compagno (rimasto
illeso) a 2.300 metri di quota, oltre il rifugio la Gardetta,
quando è stato sepolto da un metro e mezzo di neve. Si aggrava
dunque il bilancio degli incidenti del fine settimana in
montagna dopo la morte, ieri alle Molinette di Torino, dello
scialpinista 46enne travolto sabato da un’altra valanga sempre
nella stessa zona. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi