Seleziona una pagina
Condividi

Falsa partenza nel Lazio per la prenotazione del vaccino covid riservato agli over 80. L’apertura delle prenotazioni era fissata a partire dalla mezzanotte attraverso il portale lanciato nei giorni scorsi ma il sito si è bloccato. Dall’assessorato alla sanità della Regione Lazio hanno quindi comunicato che “per motivi tecnici sarà possibile effettuare la prenotazione su: http://prenotavaccino-covid.regione.lazio.it a partire dalle ore 12 di questa mattina”.

“Le prenotazioni in modalità online sul sito SaluteLazio.it per gli over 80 sono partite con un quarto d’ora di anticipo sull’orario previsto e sono già 2.200 le prenotazioni eseguite nei primi 7 minuti. Un vero record. Si ricorda che non si tratta di un ‘Click-Day’ poiché le prenotazioni si potranno effettuare per l’intero trimestre. L’obiettivo è quello di dare ad ogni cittadino over 80 la propria prenotazione della prima e della seconda dose”, ha sottolineato dopo le 12 l’Unità di crisi Covid-19 della Regione Lazio.

Ma come più volte verificato anche dall’Adnkronos Salute, il sito rimane irraggiungibile e così anche il numero verde, al quale risponde una voce registrata che parla di “elevato traffico” per cui occorre riprovare.

Tra i tanti utenti mattinieri e volenterosi anche il giornalista Giuliano Ferrara: “Sto provando con la Regione Lazio, sito apposito, a prenotare un vaccino per chi so io. Bell’ingorgo, mi pare, risultato per ora nullo. Riprovo con pazienza. Capisco che non siamo in Israele o in Danimarca, ma datece sotto!”, ha scritto su Twitter il fondatore de ‘Il Foglio’.



Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi