Seleziona una pagina
Condividi

(Adnkronos)

Anticorpi neutralizzanti contro Covid-19 in oltre il 90% dei volontari arruolati al 29esimo giorno post iniezione e nel 100% dei partecipanti di età compresa tra i 18 e i 55 anni al 57esimo giorno. E’ uno dei dati salienti che emerge dai dati ad interim di Fase 1/2a del candidato vaccino anti Covid di Johnson & Johnson. Pubblicati sul ‘New England Journal of Medicine’, questi primi risultati preliminari dimostrano che il prodotto scudo a dose singola (JNJ-78436735) sviluppato da Janssen, azienda farmaceutica del gruppo J&J, ha fornito una risposta immunitaria di almeno 71 giorni, durata di tempo misurata in questo studio, su partecipanti di età compresa tra i 18 e i 55 anni. Una precedente analisi ad interim era stata pubblicata su medRxiv a settembre 2020.

L’annuncio dei dati di fase 3 è previsto “a fine gennaio”, informa l’azienda precisando che tuttavia, “poiché questo studio dipende dal numero di eventi che si verificheranno, la tempistica è indicativa”. Comunque, se il vaccino a dose singola si dimostrerà efficace e con un buon profilo di sicurezza, l’azienda “prevede di presentare una richiesta di autorizzazione per l’uso in emergenza alla Food and Drug Administration degli Stati Uniti poco dopo, cui seguiranno altre richieste di autorizzazione in tutto il mondo”.



Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi