Seleziona una pagina
Condividi

(Adnkronos)

Leggi anche

“Ad oggi abbiamo somministrato 1 milione 800mila vaccini, oltre 462mila seconde dosi. La vaccinazione è ripresa, stiamo usando le dosi conservate e quelle che stanno arrivando per somministrare le seconde dosi”. Lo ha detto il commissario straordinario per l’Emergenza Coronavirus Domenico Arcuri, a quanto si apprende, nell’incontro con le Regioni sull’adeguamento del piano vaccini. “Arriveremo a fine febbraio a 6.364.808 dosi consegnate – ha detto Arcuri – , per finire il primo target e iniziare già il secondo in attesa del via libera di Aifa ad Astrazeneca”.

Boccia: “A febbraio altri 4 milioni di vaccini”

“Continuiamo a mantenere alta la pressione sulle aziende farmaceutiche per il rispetto delle forniture”, ha assicurato il ministro degli Affari regionali Francesco Boccia. “A febbraio gli ulteriori 4 milioni di vaccini in arrivo che si sommano ai due già arrivati devono essere garantiti, e soprattutto noi dobbiamo somministrarli in tempi rapidissimi”.

“I dati elaborati ieri dalla cabina di regia – ha sottolineato Boccia – dimostrano che le misure restrittive di natale hanno funzionato: aver riportato RT a 0.84 è il segno del duro lavoro comune fatto con il sacrificio di tutti gli italiani. Non è stato semplice ma il Paese oggi ha reti sanitarie in sicurezza, mentre tutta Europa è in grande difficoltà e alcuni Paesi sono tuttora in lockdown nazionali. Ovviamente – ha aggiunto Boccia – non possiamo abbassare la guardia fino all’entrata a regime dei vaccini“.

“Sui ristori per le attività che sono rimaste chiuse – ha concluso – c’è l’impegno mantenuto dal governo con lo scostamento di 32 miliardi già approvato dal parlamento; l’impianto del nuovo decreto è pronto per essere approvato non appena si insedierà il nuovo governo”.



Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi