Seleziona una pagina
Condividi

(Adnkronos)

Non c’è riferimento al Pil nella lettera che il vicepresidente della Regione Lombardia e assessore al Welfare, Letizia Moratti, ha inviato al commissario straordinario per l’emergenza Covid Domenico Arcuri – con data di oggi, martedì 19 gennaio – chiedendo “la revisione degli step di approvvigionamento dei vaccini anti Covid, con anticipo delle dosi“.

La lettera, che l’Adnkronos Salute ha potuto visionare, cita una serie di criteri che supportano e motivano la richiesta avanzata dalla Regione, e parla di “dinamismo economico della Lombardia, che deve essere preservato in quanto motore trainante del Paese”.



Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi