Seleziona una pagina
Condividi

 Dopo una potente eruzione del vulcano sottomarino Hunga Tonga-Hunga Haʻapai è scattato l’allarme tsunami in un’ampia area del Pacifico che include il regno di Tonga, le Fiji e la Nuova Zelanda. Lo riporta la Bbc. Video postati sui social media da Tonga hanno mostrato onde anomale che si infrangono su una chiesa e diverse case.

Testimoni hanno detto che una pioggia di cenere sta cadendo sulla capitale, Nukùalofa. I residenti sono stati invitati a trasferirsi su un terreno più elevato. I pennacchi di gas, fumo e cenere che si riversano dal vulcano hanno raggiunto i 20 km nel cielo, ha affermato il Servizio geologico di Tonga. L’eruzione, l’ultima di una serie, è durata otto minuti ed è stata così violenta da essere stata udita nelle Fiji, a più di 800 km di distanza da Tonga, hanno detto i funzionari della capitale Suva.


Ultimo aggiornamento: Sabato 15 Gennaio 2022, 11:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi