Seleziona una pagina
Condividi

(ANSA) – GENOVA, 26 GEN – Trasporta 116 ovuli pieni di
cocaina nell’intestino ma è stato intercettato all’aeroporto di
Genova in un’operazione congiunta Agenzia Dogane-Guardia di
finanza. La droga, 1 kg e 400 grammi, avrebbe portato a
realizzare 5.800 dosi per un valore di oltre 100 mila euro sul
mercato nero. I funzionari Adm e la Gdf si sono insospettiti per
il nervosismo di un passeggero al momento del ritiro bagagli.
    Subito sono stati trovati 5 ovuli tanto che i passeggero è stato
trasferito al Pronto Soccorso dell’ospedale Villa Scassi dove e
radiografie all’addome hanno evidenziato la presenza di ben 116
ovuli nello stomaco dell’uomo che li aveva ingeriti per eludere
i controlli. Il corriere è stato arrestato con l’accusa di
traffico internazionale di stupefacenti. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi