Seleziona una pagina
Condividi

(ANSA) – VENEZIA, 24 GEN – Il pericolo di valanghe sull’arco
delle Dolomiti resta ‘Forte’ (grado4), il livello massimo di
pericolo. Secondo l’Arpav (Agenzia regionale per l’ambiente del
Veneto) anche se l’attività valanghiva spontanea ha raggiunto
il suo apice durante ieri, saranno comunque possibili ulteriori
distacchi di grandi dimensioni che in singoli casi potranno
raggiungere anche il fondovalle.
    Da domani il pericolo di valanghe sarà in progressivo calo
fino a ‘Marcato’ (grado 3) ma con il rinforzo del vento da
Nord-ovest, in quota si formeranno nuovi depositi di neve
ventata che saranno critici e il loro distacco sarà possibilegià
con debole sovraccarico (anche un singolo sciatore). (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi