Seleziona una pagina
Condividi

(ANSA) – ROMA, 23 GEN – Nonostante nel periodo natalizio ci
sia stata una leggera ripresa dell’epidemia (come in tutto il
Paese), i dati lombardi erano e sono tuttora incoraggianti e, di
certo, non giustificano la zona rossa. Un solo indice, appunto
RT, per di più stimato e non tecnica osservato su dati reali, ha
condannato la Lombardia. E’il parere del professor Antonello
Maruotti ordinario di Statistica all’ Università LUMSA e co
fondatore dello StatGroup-19 il gruppo di ricerca sul Covid 19
costituito da diversi accademici statistici italiani. “Lasciamo
perdere Rt aumentiamo la qualità dei dati così da poter prendere
decisioni consapevoli e tempestive”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi