Seleziona una pagina
Condividi

(Adnkronos)

L’avvio del mese di febbraio sarà davvero folle. Dopo il maltempo che interesserà l’Italia nell’ultimo weekend di gennaio, nella prossima settimana avanzerà una mite alta pressione che farà impennare le temperature con valori primaverili sulle regioni centro-meridionali, mentre al Nord l’inverno non mollerà.

Il team del sito www.iLMeteo.it comunica che dopo un lunedì 1 febbraio a tratti piovoso, da martedì 2 un’area di alta pressione di matrice africana si innalzerà verso l’Italia. Questo suo movimento sarà accompagnato da venti molto miti dai quadranti meridionali, che favoriranno un aumento termico decisamente folle per il periodo; basti pensare che gran parte delle città del Centro raggiungeranno picchi massimi di temperatura fino a 16-18°C come a Roma, Firenze e Latina, mentre si toccheranno punte di 19-22°C al Sud e sulle Isole Maggiori (Taranto, Reggio Calabria, Palermo, Catania, Carbonia).

Al nord invece l’inverno sarà ancora protagonista a causa di un debole flusso instabile di origine atlantica, che porterà un po’ di instabilità, con cieli spesso coperti e deboli piogge in particolare su Liguria, Piemonte e Lombardia; sulle Alpi tornerà la neve, oltre i 1000/1200 metri di quota.



Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi