Seleziona una pagina
Condividi

(Adnkronos)

“In dad o in presenza il vostro modello non funziona”; Siamo stanchi”; La scuola agli studenti”; “Zingaretti, Conte e Azzolina nemici degli studenti”; “Scuola uguale futuro”. Questi alcuni degli slogan lanciati dalle organizzazioni degli studenti che si sono riunite oggi davanti al Miur per protestare contro i rinvii delle lezioni in presenza. “Vogliamo tornare a scuola – dicono all’Adnkronos alcuni dei promotori della manifestazione – non siamo dei manichini, la Azzolina dovrebbe dimettersi. Se ci bloccano il futuro siamo pronti a bloccare la città”. Al momento tutta la zona è presidiata dalle forze dell’ordine. Gli studenti hanno anche acceso torce e intonato in coro ‘Bella Ciao’.



Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi