Seleziona una pagina
Condividi

(ANSA) – MILANO, 11 GEN – Circa un centinaio di studenti
si sono radunati questa mattina di fronte al palazzo della
Regione Lombardia a Milano, per protestare contro l’ennesimo
rinvio della riapertura delle scuole. “L’obiettivo – racconta
uno degli organizzatori della Rete degli Studenti (Rsm) – è
quello di consegnare al governatore Attilio Fontana un documento
in cui spieghiamo i nostri disagi e avanziamo la semplice
richiesta di tornare tra i banchi in sicurezza”.
    “Oggi dovevamo essere a scuola” recita uno degli striscioni
appeso davanti a Palazzo Lombardia, dove i ragazzi si sono
seduti a terra in assemblea a formare un grande cerchio per
illustrare poi le loro idee alternandosi al megafono. Cinque i
punti fondamentali delle richieste degli studenti: la fine della
didattica a distanza, che “non può essere un’alternativa alla
scuola”, presidi medici in ogni istituto, potenziamento del
trasporto pubblico, protocolli chiari e più personale
scolastico. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi