Seleziona una pagina
Condividi

Rottura Ambra – Allegri: lo sfogo della figlia Jolanda contro l’allenatore della Juve «Ha tradito mia mamma». Dopo la consegna del tapiro di Striscia la Notizia, la figlia dell’attrice e del cantante Francesco Renga ha scritto sulle storie Instagram un lungo post in difesa della mamma.

Leggi anche > Striscia la Notizia: tapiro per Ambra dopo la rottura con Allegri «Almeno lui in casa c’è»

AMBRA ANGIOLINI E MASSIMILIANO ALLEGRI SI SONO LASCIATI

Il settimanale Chi ha pubblicato la notizia della rottura tra Ambra e Allegri: «È stato un colpo al cuore per l’attrice – si legge – che ha provato a salvare il rapporto fino alla fine. Ma, dopo una lunga crisi, sembra che l’allenatore sia sparito».

LO SFOGO DI JOLANDA RENGA 

La fine di questa storia d’amore e soprattutto la “sparizione” dell’allenatore della Juventus hanno fatto “vincere” ad Ambra il tapiro d’oro. Stasera a Striscia la Notizia il momento della consegna. La figlia di Ambra e Francesco Renga, però, ha trovato questo gesto irrispettoso nei confronti della mamma e si è sfogata su Instagram.

In una delle sue storie ha pubblicato un lungo post in cui non solo attacca Striscia la Notizia per aver consegnato il tapiro alla madre e non ad Allegri.

«Oggi la mia mamma ha ricevuto un Tapiro in seguito alla pubblicazione di vari articoli sulla fine della sua relazione – scrive Jolanda –  ma il motivo non mi è chiaro. So bene che, in quanto personaggio pubblico, secondo alcuni è giusto che la sua vita, anche quella privata, venga sbandierata ai quattro venti, ma è davvero necessario infierire? Perché venire da lei a Milano? Perché non andare a Torino?».

Nello sfogo Jolanda fa un riferimento neanche troppo velato ai tradimenti di Allegri: «Perché si è fidata della persona con cui stava e con cui ha condiviso quattro anni della sua vita?! Ed Anche se, questa persona, alla fine si è rivelata diversa, la colpa è di chi si fida o di chi tradisce la fiducia e tradisce in ogni senso possibile? Cosa c’è di riprovevole o “perdente” nel fidarsi e nell’amare? Quando si gioca, si sta al gioco, sono d’accordo, ma questo non mi sembra il caso. E ditemi quello che volete, che sono pesante, che non so scherzare, che faccio questioni su problemi inesistenti, che i problemi veri sono altri, ma a me non fa ridere. La sofferenza delle altre persone non mi diverte. E sì, mi sento di dirlo perché c’è di mezzo la mia mamma, ma lo penso a prescindere”, si legge nella storia che veicola una conferma indiretta sulla crisi e l’allontanamento».


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 13 Ottobre 2021, 19:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi