Seleziona una pagina
Condividi

“Sono in corso ulteriori accertamenti in corso che vanno fatti. Di più nn posso dire”. Lo ha detto il capitano Federico Minicucci, comandante dei carabinieri Della compagnia di Termini Imerese (Palermo) dopo il trasferimento in carcere di Pietro Morreale il giovane fidanzato di Roberta Siragusa la ragazza di 17 anni trovata ieri senza vita in un burrone a Caccamo (Palermo). Adesso il capitano si sta recando presso l’abitazione della Famiglia di Roberta per esprimere le condoglianze per la morte della Giovane. “Andrò a Caccamo per dare un supporto psicologico alla Famiglia della ragazza”. Di più non ha voluto aggiungere.



Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi