Seleziona una pagina
Condividi

(ANSA) – ISCHIA, 05 AGO – Oltre 1.400 violazioni dei limiti
di velocità in quattro giorni: è probabilmente un record quello
registrato dall’impianto autovelox appena installato sulla
strada litoranea che collega i comuni ischitani di Lacco Ameno e
Casamicciola.
    Il dato è stato diffuso dalla polizia municipale di Lacco Ameno
che ha attivato l’autovelox il primo agosto e dopo 96 ore ha
scaricato i dati dell’impianto fornendo un report dettagliato:
nel tratto di strada in cui è attivo il sistema di rilevazione
della velocità (il primo fisso installato sull’isola) sono
transitati oltre 68.700 veicoli nei due sensi di marcia e oltre
1.400 sono stati quelli che hanno superato il limite di 50
chilometri orari.
    La velocità media registrata per i trasgressori è di 62
chilometri orari e le infrazioni sono equamente divise tra auto
e moto. Nei prossimi mesi è stata annunciata da parte dei comuni
isolani l’installazione di altri tre autovelox fissi mentre
nelle ultime settimane, in seguito all’ennesimo incidente
mortale, sono stati intensificati i controlli da parte delle
forze dell’ordine che hanno portato all’elevazione di numerosi
verbali e ritiro di diverse patenti di guida. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi