Seleziona una pagina
Condividi

(ANSA) – MILANO, 18 GEN – E’ stato condannato a 6 anni e 6
mesi di reclusione per corruzione Norberto Confalonieri, ex
primario del Cto-Pini di Milano accusato di presunte
sponsorizzazioni di protesi, in cambio di denaro. Era imputato
anche per due episodi di presunti lesioni a pazienti per i quali
è stato, invece, prosciolto con la formula del “non doversi
procedere”. Lo ha deciso la quarta sezione del Tribunale di
Milano. Dalle indagini erano emerse intercettazioni ‘choc’ nelle
quali il medico avrebbe parlato di un femore rotto a un’anziana
di 91anni per “allenarsi”. Nel processo, tuttavia, per le
ipotesi di lesioni è arrivato il proscioglimento. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi