Seleziona una pagina
Condividi

(ANSA) – FIRENZE, 31 GEN – Accerchiata da un gruppo di sette
coetanei e poi aggredita per riprendere il tutto con i
telefonini e condividere il video sui social. Vittima è una
13enne che frequenta una scuola media di Firenze, già presa di
mira più volte da una studentessa poco più grande di lei. I
responsabili, tutti giovanissimi di 13 e 14 anni e identificati
grazie al filmato pubblicato su Instagram, hanno un nome e un
cognome e sono stati denunciati dalla famiglia della vittima ai
carabinieri.
    Il filmato dell’aggressione, che dura tre minuti e 26
secondi, è stato condiviso dagli autori in un gruppo WhatsApp e
su Instagram. La ragazzina è stata portata in ospedale e dimessa
con sette giorni di prognosi. “E’ agghiacciante, in sette contro
una – commenta il padre -. Non avrò pace fino a quando non
saranno intercettati i genitori di questi ragazzi. Hanno tutti
tra i 13 e i 14 anni e saranno gli uomini e le donne di domani.
    Mia figlia da una settimana ha crisi di pianto, non dorme e ha
paura a tornare a scuola. Non è la prima volta, a dicembre è
stata picchiata dalla stessa ragazza. In quell’occasione però
non abbiamo sporto denuncia”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi