Seleziona una pagina
Condividi

Quarta vittoria consecutiva per l’Atalanta, che batte il Venezia 4-0 agganciando momentaneamente l’Inter in terza piazza a quota 31 punti. Al Gewiss Stadium decidono la fantastica tripletta di Pasalic e il sigillo di Koopmeiners: la squadra di Gasperini consolida un posto in zona Champions, allungando anche a +6 sulla Roma quinta. Secondo ko di fila invece per gli uomini di Zanetti.

Pronti via e in una dozzina di minuti la Dea mette chiaramente in discesa la gara grazie alla doppietta di Pasalic, che prima su assist di Ilicic poi su servizio di Muriel, fulmina per due volte Romero firmando la sua doppietta personale. La risposta ospite arriva con una grande giocata di Henry al 21′, resa vana da un super intervento di Musso che in tuffo devia in corner.

La squadra di Gasperini resta comunque in totale controllo del match, trovando il tris ad inizio ripresa con il primo gol in Serie A di Koopmeiners, che fulmina Romero con un mancino dal limite su assist di Pezzella. Muriel fallisce il poker colpendo un palo, ma poco più tardi si riscatta offrendo a Pasalic la palla della tripletta e del definitivo 4-0.


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi