Seleziona una pagina
Condividi

(LaPresse) La Digos di Palermo ha eseguito questa mattina un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un’infermiera quarantenne residente nella provincia di Palermo accusata di aver finto di vaccinare contro il Covid alcune persone all’hub della fiera del Mediterraneo. Il gip ha disposto la misura degli arresti domiciliari. L’operazione di oggi, coordinata dal procuratore aggiunto Sergio Demontis e dal sostituto Felice De Benedittis, è il prosieguo dell’indagine che il 21 dicembre ha portato all’arresto di altre tre persone.


Ultimo aggiornamento: Sabato 15 Gennaio 2022, 10:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi