Seleziona una pagina
Condividi

(ANSA) – BOLOGNA, 03 FEB – L’ordine dei medici di Bologna
valuterà provvedimenti disciplinari nei confronti dei colleghi
che si esprimeranno pubblicamente contro la vaccinazione anti
Covid. “Non sarebbe deontologicamente corretto e né rispettoso
delle vittime da Covid-19, in particolare in questo momento
storico, che da parte anche solo di pochi medici provenissero
voci contrarie alla vaccinazione, non sostenute da alcuna
evidenza e basate solo su notizie non verificate, o peggio
ancora, artatamente interpretate”, si legge in un documento
redatto dalla commissione Vaccini dell’ordine e condiviso da
varie personalità della sanità bolognese. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi