Seleziona una pagina
Condividi

CRONACA

Open Arms, processo: Salvini all'aula bunker di Palermo

Immagine di repertorio

L’ex ministro Matteo Salvini è appena arrivato all’aula bunker del carcere Ucciardone di Palermo. A bordo della sua auto blindata è stato accompagnato direttamente dentro i cancelli del bunker che ospitò il primo maxiprocesso alla mafia. Poco prima di lui è arrivata l’avvocato Giulia Bongiorno. Salvini è accusato di sequestro di persona e omissione di atti di ufficio.

Furgoni blindati della polizia e dei carabinieri, agenti ovunque, transenne per impedire l’accesso a chi non è accreditato. E’ blindata la zona attorno all’aula bunker per la prima udienza preliminare del processo a carico di Salvini. Ammessi solo gli avvocati, le parti civili che chiederanno di essere ammesse e i giornalisti accreditati.


“Buongiorno da Palermo, mi porto avanti con le ottime arance siciliane”, ha scritto stamattina su Twitter il leader della Lega, postando una sua foto con in mano un’arancia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.



Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi