Seleziona una pagina
Condividi

(ANSA) – PALERMO, 14 GEN – Momenti di panico a bordo
dell’aliscafo che dalle Eolie nella serata di ieri stava
raggiungendo Milazzo. Un’onda anomala ha investito il “Calipso”
della Liberty Lines in piena velocità rompendo il finestrino di
prua nel lato sinistro. L’interno è stato allagato e ci sono
stati attimi di paura tra i 24 passeggeri che comunque non sono
rimasti feriti. Il comandante Maurizio Castrogiovanni, pur a
velocità ridotta, è riuscito a portare a compimento la
traversata. I danni subiti dal “Calypso” renderanno necessario il suo
trasferimento presso il cantiere Liberty Shipyard di Trapani per
i lavori di riparazione. Sempre a causa delle avverse condizioni
meteo che in questi giorni stanno rendendo molto difficoltosi i
collegamenti con le Eolie la compagnia si trova al momento
impossibilitata a sostituire il Calypso con altri mezzi analoghi
che si trovano a Trapani. A partire da oggi i collegamenti fra
Milazzo e le Eolie saranno comunque garantiti secondo il “Piano
a tre” di emergenza con la rotazione degli aliscafi Eduardo M,
Platone ed Antioco. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi