Seleziona una pagina
Condividi

Termina il match allo Stadium. Gli Azzurri di Mancini agguantano il terzo posto di Nations League. Una partita che si è svolta su ritmi molto alti. Il Belgio ha colpito ben tre pali, ma grazie al tiro al volo di Barella e al rigore di Berardi, l’Italia ha portato a casa il match.

Le reti sono arrivate tutte nel secondo tempo – al 46′ di Barella, al 65′ di Berardi su rigore. I Red Devils hanno accorciato nei minuti finali con De Ketelaere, ma non sono riusciti ad agguantare il pari nel finale. I giocatori di entrambe le nazionali si sono inginocchiati prima dell’inizio del match in segno di sostegno a Black Lives Matter, il movimento contro il razzismo.

L’approccio della squadra di Mancini è stato ottimo. Con questa vittoria l’Italia si lascia alle spalle la sconfitta con la Spagna, mettendosi in tasca punti importanti per il ranking Fifa in vista del Mondiale 2022.

La diretta della partita

93 minuto: L’Italia cerca di far passare gli ultimi secondi di gioco tenendo la palla lontana dalla propria area di rigore. 

90 minuto: Cambio Italia. Dentro Insigne e Bernardeschi per Chiesa e Berardi. 4 minuti di recupero.

86 minuto: Accorcia le distanze il Belgio con una bella ripartenza. De Ketalaere beffa sotto le gambe Donnarumma.

82 minuto: Ammonito Emerson per un intervento su De Bruyne.

81 minuto: Ennesimo palo per il Belgio. Questa volta Carrasco aveva spiazzato Donnarumma che però si salva grazie al palo.

79 minuto: Il Belgio spinge con maggiore intensità alzando vistosamente il proprio baricentro.

76 minuto: Occasione Belgio che dopo un’azione lavorata arriva al tiro. Attento Donnarumma.

69 minuto: Altri cambi per Mancini che mette in campo Jorginho e Cristante al posto di Pellegrini e Barella.

68 minuto: Grande riflesso di Donnarumma che nega il gol al Belgio, dopo un’incertezza iniziale. 

65 minuto: Cambio Italia: fuori Raspadori, dentro Kean.

64 minuto: Dal dischetto non sbaglia Berardi che per poco però non si fa parare il tiro da Courtois.

62 minuto: calcio di rigore per gli Azzurri per un fallo su Chiesa. Ammonito Castagne

59 minuto: Pericoloso il Belgio con la traversa da posizione defilata di Batshuayi.

58 minuto: Primi cambi nel Belgio: entra De Bruyne.

57 minuto: Belgio ora in difficoltà. I diavoli rossi non sono riusciti a reagire e ora gli azzurri si sono impossessati del pallino del gioco.

55 minuto: Ammonito Witsel per un brutto calcio involontario su Pellegrini. 

50 minuto: Il Belgio cerca di recuperare lo svantaggio, ma gli Azzurri sono molto attenti in fase difensiva.

46 minuto: Goal Italia con Barella. Dagli sviluppi di un calcio d’angolo, dopo alcuni rimpalli, il centrocampista dell’Inter spiazza Courtois con un tiro al volo.

Fine primo tempo

44 minuto: Grande occasione per l’Italia sempre con Chiesa. L’attaccante della Juventus sbaglia un gol da distanza ravvicinata. 

41 minuto: Ancora Chiesa. Questa volta con un violento tiro da fuori che per poco non si insacca alle spalle di Courtois.

37 minuto: Chiesa recupera palla, ma dopo aver saltato due avversari non si intende con Raspadori. Chiude la difesa del Belgio.

35 minuto: Minuti di pressing azzurro che cercano con insistenza la via del gol, ma la difesa belga chiude tutti gli spazi con precisione.

31 minuto: Dopo un buon pressing degli Azzurri, Barella recupera palla e arriva al tiro. Palla alta di poco sopra la traversa.

29 minuto: Ammonito per l’Italia il terzino del Napoli Di Lorenzo. 

28 minuto: Pericoloso in questo frangente il Belgio che arriva con facilità al traversone finale. Non ci arriva però Batshuayi.

24 minuto: Incrocio dei pali per il Belgio che dopo una bella azione è arrivato al tiro con il giocatore del Milan Saelemakers. 

23 minuto: Continua la fase concitata del Match con il Belgio che cerca, negli spazi, il modo per entrare nell’area di rigore protetta da Donnarumma.

20 minuto: Raspadori vicinissimo al gol. L’Italia continua a spingere ma Courtois è sempre pronto.

18 minuto: Ammonito Vertonghen. Il capitano del Belgio entra in ritardo su Berardi.

16 minuto: Bell’azione degli Azzurri che arrivano al tiro con Berardi. Non si fa sorprendere il portiere del Belgio.

Tra gli azzurri a centrocampo fuori Jorginho e Verratti, spazio a Pellegrini e Locatelli, con Barella confermato mezzala sinistra. Nel tridente d’attacco Raspadori al centro, con Chiesa e Berardi sulle ali. Nel Belgio c’è Batshuayi al centro del tridente con De Ketelaere e Carrasco ad agire alle spalle, mentre a centrocampo sulle corsie ci sono il milanista Saelemaekers e l’ex atalantino Castagne.


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi