Seleziona una pagina
Condividi

(Adnkronos)

Avrebbe ucciso con una coltellata al petto il compagno 59enne della madre. Nei confronti del 30enne, napoletano, operaio e incensurato, i carabinieri della stazione di Bacoli (Napoli) hanno eseguito nella notte un fermo di indiziato di delitto per omicidio aggravato. L’uomo, che sarebbe affetto da disturbi psicotici, sarà portato nel carcere di Poggioreale in attesa di giudizio.



Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi