Seleziona una pagina
Condividi

Allerta maltempo sulle regioni del centro e del sud Italia. Una perturbazione di origine atlantica raggiungerà nelle prossime ore l’Italia portando piogge e temporali sulle regioni centro meridionali. Sulla base delle previsioni disponibili il Dipartimento della Protezione Civile ha dunque emesso una allerta meteo che prevede a partire dalla serata di oggi precipitazioni diffuse, che localmente potranno essere anche molto intense e accompagnate da grandinate, fulmini e forti raffiche di vento, sui settori costieri tirrenici di Calabria centro-settentrionale, Basilicata e Campania, in estensione a quelli del Lazio meridionale. Dalle prime ore di domani sono attesi inoltre venti di burrasca su Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia, Molise, Abruzzo e Lazio. Alla luce dei fenomeni previsti, il Dipartimento ha valutato una allerta rossa su parte della Calabria e allerta arancione sul resto della regione e su Basilicata, Campania e gran parte della Puglia.

Leggi anche > Meteo, torna il maltempo: in arrivo nubifragi e freddo artico. Ecco dove

È attesa per sabato la prima neve in fondovalle in Alto Adige. La protezione civile per questo motivo ha diramato l’allerta arancione nella zona tra Vipiteno e Brennero, e allerta gialla in Alta Venosta ed Alta Pusteria️ per. Il livello di allerta arancione per nevicate in fondovalle indica un pericolo moderato e la possibilità di disagi al traffico, il livello di allerta giallo indica una criticità ordinaria. Come spiega il meteorologo provinciale Dieter Peterlin, sabato con l’arrivo di un fronte d’aria fredda le precipitazioni scenderanno fino a una quota tra i 400 e gli 800 metri in forma di neve. Già da domenica il tempo migliorerà.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 25 Novembre 2021, 18:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi