Seleziona una pagina
Condividi

Da martedì un vortice ciclonico farà il suo ingresso in Italia, attivando una nuova intensa fase di maltempo alimentata da un afflusso di aria polare e sospinta da venti di libeccio. Durante la giornata la neve tornerà a cadere diffusa sia su Alpi e sia sugli Appennini a quote collinari, ma anche fino in pianura sul Piemonte sudoccidentale e a Torino. Sulle regioni tirreniche piogge e temporali. Il sole si vedrà soltanto sulle coste adriatiche e al Sud in Puglia, Calabria e Sicilia. Il servizio Meteomont dei Carabinieri forestali segnala rischio valanghe forte (4 su una scala di 5) su Alpi Liguri e Pennine, Prealpi venete, Dolomiti orientali, Alpi Carniche e Giulie; rischio marcato (3) sul resto delle Alpi (eccetto Valle d’Aosta e Trentino-Alto Adige con rischio 1), Appennino Ligure, Tosco-emiliano, Laziale e Abruzzese; rischio moderato (2) sul resto dell’Appennino sino in Calabria.

Le previsioni di IlMeteo.it
Le previsioni di IlMeteo.it

Nord

Una nuova perturbazione porterà precipitazioni diffuse, soprattutto sulle zone di pianura, sulle Prealpi e sulle Alpi occidentali. La neve cadrà a quote molto basse, anche prossime alla pianura in serata sul Piemonte. Mattinata soleggiata al Nord-est. Allerta gialla in Emilia-Romagna per rischio idrogeologico.

Centro e Sardegna

Condizioni di tempo perturbato su Sardegna centro-meridionale, regioni tirreniche e in Umbria con precipitazioni diffuse, localmente temporalesche e nevose a quote collinari. Nubi, piovaschi e schiarite sui versanti adriatici. Piogge forti sono attese sul Lazio centro-meridionale e sull’Aquilano, neve abbondante sopra i 500 metri. Allerta gialla della Protezione civile su tutte le regioni del Centro, eccetto la fascia adriatica.

Sud e Sicilia

Il tempo risulterà fortemente instabile sulla Campania settentrionale, sul resto delle regioni il cielo si presenterà poco o parzialmente nuvoloso salvo piovaschi in arrivo sul Gargano. Allerta gialla in Basilicata nelle aree di pianura.

4 gennaio 2021 (modifica il 4 gennaio 2021 | 17:39)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi