Seleziona una pagina
Condividi

«Mamma ci sono dei ragni in camera». La scena che è comparsa davanti agli occhi di Claudia Domrose è vermanete choc. La donna, make up artist tedesca che vive ormai da qualche anno a Sidney in Australia, ha pubblicato sul web un video in cui ci sono decine di ragni giganti sulla parete e sul soffitto della camera della sua bambina, una vera e propria invasione.

Leggi anche > Francia, lancia una testa mozzata giù dalla finestra: orrore a Tolone

Claudia che vive sulle spiagge a nord della grande città, ha raccontato di essere stata chiamata dalla figlia con tono allarmato. La bambina le ha detto che c’erano dei ragni in camera ma non avrebbe mai potuto pensare di vedere un simile spettacolo. Nella stanza, come mostra lei stessa in un filmato, c’erano decine di ragni neri, molto grandi, tutti ammassati tra di loro. La make up artist ha riconosciuto subito che si trattava di ragni cacciatori, non considerati pericolosi in una terra in cui esistono rettili e animali più letali del mondo.

Quando la donna ha spostato le tende della camera ha visto 50 o 60 ragni, così la figlia le ha suggerito di girare dall’altra parte dove ce ne erano altrettanti. Una scena non adatta agli aracnofobici, né ai deboli di cuore. Claudia invece ha reagito in modo pacato e composto: ha spiegato alla figlia che gli animali sarebbero andati via da soli e una volta libera la camera sarebbe tornata a dormirci. Una decisione assennata che però molto utenti sul web non hanno condiviso. In tanti hanno suggerito alla donna di chiamare qualcuno che li sterminasse, altri di fuggire e chi addirittura ha suggerito di bruciare l’intera abitazione. 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 4 Febbraio 2021, 15:15

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi