Seleziona una pagina
Condividi

(ANSA) – ROMA, 24 GEN – Nella giornata di domani l’ondata di
maltempo che in queste ore sta interessando una buona parte
dell’Italia attraverserà in una prima fase le regioni del Centro
e successivamente quelle meridionali, il tutto accompagnato da
venti molto forti: lo prevede la Protezione Civile che ha emesso
a partire dalle prime ore di domani, lunedì 25 gennaio, venti da
forti a burrasca, dai quadranti occidentali, su Toscana, Umbria
e Marche, in estensione dalla mattinata a Lazio, Abruzzo,
Molise, Campania, Basilicata, Puglia e Calabria, con raffiche di
burrasca forte, specialmente sui settori costieri esposti – con
relative mareggiate – e sulle zone appenniniche.
    Sulla base delle previsioni è stata emessa per domani allerta
arancione sul Molise occidentale, sulle zone interne del Lazio,
sull’intero territorio dell’Umbria e sui bacini nord-orientali
dell’Emilia-Romagna; allerta gialla sulla Basilicata, sui bacini
della Calabria tirrenica, sulle restanti zone del Lazio,
Abruzzo, gran parte del Molise, sui bacini occidentali delle
Marche e su alcuni settori di Veneto e Emilia-Romagna. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi