Seleziona una pagina
Condividi

(ANSA) – AVEZZANO (L’AQUILA), 18 GEN – Il sindaco di
Avezzano, Gianni Di Pangrazio, ha disposto per oggi la
sospensione dell’attività didattica delle scuole di ogni ordine
e grado in città per il pericolo ghiaccio a causa delle basse
temperature dopo la neve caduta ieri; la scorsa notte è stata
registrata la minima di -4,3 gradi.
    “Le temperature troppo basse – spiega il primo cittadino –
hanno reso inefficace l’azione del sale gettato dai mezzi del
piano neve, quindi, per evitare rischi abbiamo optato per la
sospensione dell’attività didattica delle scuole di ogni ordine
e grado. La misura precauzionale è motivata anche dal pericolo
di cadute e intasamento del pronto soccorso che, soprattutto in
questa fase di emergenza sanitaria, è meglio non intasare. Si
invitano tutti i cittadini a evitare, per quanto possibile, di
uscire da casa, in attesa del miglioramento della situazione.
    Naturalmente il lavoro per liberare le strada prosegue senza
sosta”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi