Seleziona una pagina
Condividi

 Il maltempo non concede tregua a gran parte dell’Italia. La Protezione civile ha infatti confermato il livello giallo di allerta anche per domani in Toscana, Lazio, Umbria, Campania, parte dell’Emilia-Romagna, Abruzzo, Molise e Basilicata, estendendolo anche alla Calabria. Una vasta area depressionaria a matrice fredda continua ad influenzare le condizioni meteorologiche sull’Italia determinando ancora maltempo, con precipitazioni a carattere nevoso su parte del Nord e sulle zone appenniniche centro-settentrionali, spiega un comunicato della Protezione civile.
    Si prevede che continuino le nevicate su Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Toscana, a quote mediamente superiori i 200-500 metri. Sopra i 600-800 metri è attesa invece la neve in Lazio, Abruzzo, Molise e Umbria. 

Mareggiate e pioggia, allagamenti a Fiumicino – Di nuovo allagata la zona di “Mare Nostrum” a Focene, sul litorale di Fiumicino. La pioggia insistente, da ore, intervallata da temporali, ha provocato l’allagamento pesante delle strade del comprensorio nella zona della foce del Tevere, da tempo soggetto a tale problematica come più volte segnalato con forza dai comitati locali. I residenti, esasperati, hanno chiesto questa mattina l’intervento della protezione civile locale e dei carabinieri. La località in generale, da giorni, è sotto schiaffo del maltempo anche per via delle forti mareggiate, che hanno provocato allagamenti sin dentro le strade interne e che stanno mettendo a rischio anche il sistema di pompe per la rete fognaria, che dell’erosione.

Allerta ‘gialla’ in Fvg per rischio valanghe – La Protezione civile del Friuli Venezia Giulia ha diramato per domani un’allerta meteo di color ‘giallo’ per rischio valanghe. Dopo l’ondata di maltempo dei giorni scorsi, permane – spiega la Protezione civile – un pericolo valanghe ‘marcato’ su tutta l’area montana alpina e prealpina. Saranno possibili valanghe di medie e grandi dimensioni a tutte le esposizioni lungo i percorsi abituali in forte pendenza non ancora scaricati. I fenomeni valanghivi potranno ancora interessare la viabilità al di sopra dei 900 metri di quota e le aree antropizzate più esposte al pericolo di valanghe. Secondo le previsioni meteo, oggi in Fvg sono probabili precipitazioni in genere moderate e neve oltre i 300-500 metri circa. Domani le precipitazioni saranno in genere moderate, più probabili sulla fascia orientale, neve oltre i 300-500 metri circa. Sulla costa e sulla bassa pianura possibile qualche rovescio o temporale. Dalla sera possibili nebbie.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi