Seleziona una pagina
Condividi

«Potrebbe essere chiunque, abbiamo tanti clienti fissi ma con pochissimi turisti in giro quest’anno a causa del Covid, credo sia qualcuno dei paraggi». Marcello Bucci è il titolare della tabaccheria Cardinali in piazza Lazzarini, a pochi passi dal centro di Pesaro, dove è stato venduto il biglietto che ha vinto il primo premio di 5 milioni di euro della Lotteria Italia 2020. «L’ho scoperto questa mattina, controllando le matrici», racconta il titolare. «Chissà se chi ha vinto si farà mai vivo: con i biglietti della Lotteria non è così immediato vedere la gioia negli occhi di chi vince», continua Bucci, nella cui tabaccheria in passato c’erano state altre vincite, anche con i Gratta e Vinci.

Negli ultimi 10 giorni

«Il biglietto vincente è stato venduto quasi sicuramente negli ultimi dieci giorni», aggiunge Lucia Orazi, moglie del titolare. «Noi quest’anno abbiamo venduto molti biglietti della lotteria, avevamo tutte le serie o quasi e la E è stata venduta fino al 5 gennaio. È sicuramente un ottimo modo per cominciare il 2021, buon per lui. Chiunque sia, siamo contenti per lui, speriamo che si faccia sentire».

Nelle Marche sono andati anche quattro biglietti vincenti da 25 mila euro venduti ad Ancona, Trecastelli (Ancona), Fano (Pesaro Urbino) e Porto Recanati (Macerata). Una settimana fa un giocatore ha vinto 1 milione di euro con un 1 euro giocato al Million day nella tabaccheria 2000 di Pesaro.

7 gennaio 2021 (modifica il 7 gennaio 2021 | 14:21)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi