Seleziona una pagina
Condividi

L’Inter batte in trasferta il Sassuolo 2-1 nell’incontro valido per la settima giornata di Serie A. Successo in rimonta per i nerazzurri. Al Mapei Stadium sono i padroni di casa che passano in vantaggio grazie al rigore di Berardi (22′). Nella ripresa, il pareggio firmato da Dzeko (58′), quindi Lautaro Martinez completa il sorpasso dal dischetto (78′).

Buono l’avvio di gara dei nerazzurri che dopo 6 minuti creano la prima palla gol con Barella, impreciso da posizione invitante. Dopo una manciata di secondi rispondono i padroni di casa, impegnando Handanovic con una conclusione di Defrel. L’equilibrio si rompe al 22′, quando Boga si conquista un calcio di rigore per fallo di Skriniar, realizzato con freddezza da Berardi. L’Inter prova a reagire e alla mezz’ora sfiora il pareggio ancora con Barella protagonista, il cui tiro viene stavolta respinto molto bene da un attento Consigli. A inizio secondo tempo il Sassuolo parte meglio e sfiora a piu’ riprese il gol del raddoppio, in particolare con Boga (paratona di Handanovic) e Djuricic che sulla respinta tenta il tap-in, murato provvidenzialmente da Bastoni. Inzaghi prova a correre ai ripari operando addirittura un quadruplo cambio e Dzeko gli da’ subito ragione, segnando dopo neanche un minuto dal suo ingresso il gol dell’1-1 su assist di Perisic. Il bosniaco e’ protagonista anche al 75′ quando, su un lancio in profondita’ di Brozovic, anticipa l’uscita di Consigli, costringendolo a franargli addosso e conquistandosi un calcio di rigore. Lautaro Martinez non sbaglia e firma il sorpasso interista. Nel finale ancora Dzeko trova il possibile tris nerazzurro, ma la doppietta del numero 9 viene cancellata da una posizione di fuorigioco.


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi