Seleziona una pagina
Condividi

(ANSA) – CITTA DEL VATICANO, 21 GEN – Il presidente del
tribunale vaticano Giuseppe Pignatone ha letto la sentenza che
stabilisce che Angelo Caloia e Gabriele Liuzzo sono condannati a
8 anni e 11 mesi di reclusione per riciclaggio e appropriazione
indebita aggravata e a una multa di 12.500 euro; Lamberto Liuzzo
a 5 anni e due mesi per riciclaggio e a una multa di 8 mila
euro. I tre imputati, coinvolti nella vendita del patrimonio
immobiliare Ior, sono stati interdetti in perpetuo dai pubblici
uffici. Il Tribunale ha disposto anche la confisca delle somme
già sequestrate sui conti correnti degli imputati e il
risarcimento allo Ior e alla società Sgir di circa 23 milioni.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi