Seleziona una pagina
Condividi

(ANSA) – VICENZA, 02 FEB – Il cadavere di un uomo di 64 anni,
residente a Cartigliano (Vicenza), di cui era stata denunciata
la scomparsa nei giorni scorsi, è stato rinvenuto oggi
all’imbocco della Valle di Santa Felicita, nel comune di Romano
d’Ezzelino (Vicenza), ai confini con la prinvicia di Treviso.
    A dare l’allarme è stato un escursionista, che dopo aver
avvistato la salma ha contattato la centrale operativa dei
carabinieri, che a loro volta hanno allertato il Soccorso alpino
della Pedemontana del Grappa.
    I soccorritori hanno raggiunto il luogo del rinvenimento,
dove, assieme ai vigili del fuoco, hanno provveduto al recupero
del corpo dopo la constatazione del decesso da parte del medici
del Suem 118. La salma è stata imbarellata e trasportata fino al
piazzale di un ristorante, per essere affidata al carro funebre.
    Secondo i rilievi l’uomo è caduto per una quindicina di metri
nella scarpata, morendo probabilmente all’istante. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi