Seleziona una pagina
Condividi

Roma, 21 gen. (Adnkronos)

Mercoledì prossimo Camera e Senato voteranno la relazione sullo stato della Giustizia del ministro Alfonso Bonafede: “Lanciamo una sollecitazione al Parlamento, di non abbandonare ma mantenere gli impegni presi e sottoporre a un totale riesame la politica della giustizia di questo Governo”. A parlare è Gian Domenico Caiazza, presidente dell’Unione Camere Penali Italiane che annunciando all’Adnkronos “tra qualche giorno una presa di posizione dell’Unione”, afferma: “Non so se ci sono le condizioni politiche perché un ripensamento accada. Però io me lo auguro”.

“Noi sui temi della giustizia ci siamo pronunciati e ci pronunciamo ogni giorno – prosegue – L’Unione delle camere penali aspetta che si avvii un dibattito serio sui temi posti. Ricordo che il Partito democratico aveva condizionato il consenso sulla riforma della prescrizione di Bonafede a una rapida e incisiva riforma sui tempi del processo. Nulla di ciò è accaduto e di conseguenza i temi della giustizia penale rimangono allarmanti per le libertà e i diritti di ciascuno di noi. Ci aspettiamo che avvenga un dibattito serio”.



Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi