Seleziona una pagina
Condividi

(ANSA) – REGGIO EMILIA, 05 GEN – Sarà dedicata alla sanità la
Festa del Tricolore di quest’anno a Reggio Emilia, città in cui
è nato il vessillo nazionale per il quale il 7 gennaio ricorre
il 224° anniversario. Il sindaco Luca Vecchi consegnerà una
copia della bandiera alla direttrice generale dell’Ausl locale,
Cristina Marchesi, simbolicamente di fronte all’ospedale Santa
Maria Nuova (illuminato coi colori verde-bianco-rosso, così come
municipio e ponti di Calatrava), come omaggio a tutti i medici e
al personale sanitario che stanno combattendo la pandemia.
    Tramite una nota è stato ufficializzato il programma delle
celebrazioni che – a causa delle restrizioni anti-Covid –
saranno in forma ridotta e più sobria rispetto alla tradizione.
    La cerimonia si potrà seguire tutta online sui canali youtube e
facebook del Comune di Reggio Emilia. Alle 10.30 alzabandiera e
inni nazionali in piazza Prampolini alla presenza del sindaco
Vecchi e del Prefetto Iolanda Rolli. Alle 11 gli interventi
istituzionali: il sindaco dalla Sala del Tricolore, mentre in
videocollegamento ci saranno il governatore della Regione
Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, il presidente della Provincia
reggiana Giorgio Zanni e lo scrittore Antonio Scurati per una
lectio magistralis. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi