Seleziona una pagina
Condividi

(ANSA) – BARI, 05 AGO – E’ stato arrestato e posto ai
domiciliari il 20enne che la sera del 29 luglio scorso, nel
rione Santo Spirito, a Bari, ha falciato con la sua moto un uomo
di 47 anni, uccidendolo, ed ha ferito il figlio della vittima,
di 6 anni. Dopo l’investimento anche il motociclista rimase
ferito: fu medicato e subito dimesso.
    L’arresto, notificato dalla Polizia locale, รจ stato eseguito
sulla base di un’ordinanza di custodia cautelare. Le accuse sono
di omicidio stradale aggravato dalle circostanze
dell’investimento, avvenuto in corrispondenza delle strisce
pedonali, dalla mancata copertura assicurativa del veicolo e dal
mancato conseguimento della patente di guida da parte
dell’investitore. Al giovane viene anche contestato il reato di
lesioni colpose ai danni del bambino. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi