Seleziona una pagina
Condividi

(ANSA) – TORINO, 15 GEN – E’ stata annullata dalla Cassazione
la condanna a sei anni e otto mesi che era stata inflitta a
Torino per reati di droga a Michele Padovano, ex calciatore
della Juventus e della Nazionale.
    Per decisione della Suprema Corte sarà necessario un nuovo
passaggio davanti ai giudici del capoluogo piemontese.
    Padovano è assistito dagli avvocati Michele Galasso e Giacomo
Francini. “Siamo felici per il nostro assistito, che riprende a
confidare nella giustizia, e fiduciosi nel buon esito finale
della vicenda”. Così gli avvocati Galasso e Francini commentano
la pronuncia della Cassazione.
    Il nome di Padovano – che si è sempre professato estraneo ai
fatti contestati – figura in un vasto procedimento per traffico
internazionale di stupefacenti cominciato a Torino nel 2006. La
sentenza di primo grado è del 2011. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi