Seleziona una pagina
Condividi

(ANSA) – BARI, 11 GEN – Circa cento persone stavano
festeggiando in un bar nel quartiere Libertà di Bari, in
violazione delle norme anti-Covid, quando sono state sorprese
dagli uomini della Questura e della Polizia locale, intervenuti
dopo diverse segnalazioni al 113.
    All’arrivo degli equipaggi un centinaio di immigrati è fuggito.
    Il locale è risultato gestito da due cittadini nigeriani, di 52
e 32 anni, entrambi pregiudicati. Ai titolari è stata notificata
la sanzione amministrativa per la violazione delle vigenti norme
anti-contagio, ed è stata disposta la chiusura provvisoria del
locale di 5 giorni. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi