Seleziona una pagina
Condividi

(ANSA) – ANCONA, 04 MAR – Record assoluto di contagi da
coronavirus in un giorno nelle Marche: sono 919 quelli rilevati
tra le nuove diagnosi in 24ore tra i quali circa la metà (437,
47,5%) in provincia di ancona. Non accenna a frenare il trend di
contagi nella regione da lunedì scorso in zona arancione e con
la didatti a a distanza al 100% per le scuole superiori; intanto
la provincia di Ancona è in zona rossa, la didattica a distanza
al 100% è prevista per seconde e terze classi medie delle
province di Ancona e Macerata con scuole di ogni ordine e grado
chiuse nei Comuni di Ancona, Jesi e Falconara Marittima
(Ancona).
    Il Servizio Sanità della Regione ha comunicato che
nell’ultima giornata sono stati testati 6.555 tamponi: 3.937
nuove diagnosi (di cui 1121 nello screening con percorso
Antigenico) e 2.618 nel percorso guariti (rapporto
positivi/testati al 23,3%)”. Nel Percorso Screening Antigenico,
sulla base dei 1.121, riscontrati “44 positivi (da sottoporre a
tampone molecolare). rapporto positivi/testati al 4%”.
    Tra i 919 casi risultanti da tampone molecolare, oltre ai 437
di Ancona, ce ne sono 206 della provincia di Macerata, 117 della
provincia di Pesaro-Urbino, 72 del Fermano, 61 del Maceratese e
26 da fuori regione). Questi casi comprendono 94 soggetti
sintomatici. Tra i casi ci sono contatti in setting domestico
(174), contatti stretti di casi positivi (384), in setting
lavorativo (19), contatti in ambienti di vita/socialità (4), in
setting assistenziale (2), contatti con coinvolgimento di
studenti di ogni grado di formazione (30), screening percorso
sanitario (3) e un caso proveniente da fuori regione. Per altri
208 casi si stanno ancora effettuando indagini epidemiologiche.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi