Seleziona una pagina
Condividi

(Adnkronos)

Sono 1.160 i nuovi contagi da Coronavirus nel Lazio secondo il bollettino reso noto oggi. Da ieri sono stati registrati altri 48 morti. I guariti sono 1.517 guariti. Sono oltre 27mila i test effettuati. Diminuiscono i casi e i ricoveri e sono stabili le terapie intensive, mentre aumentano i decessi. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 9%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende a 4%. I casi a Roma città tornano a quota 600. Lo scenario di rischio passa a moderato”. Lo sottolinea l’assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio Alessio D’Amato nel bollettino al termine della videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle asl e aziende ospedaliere, Policlinici universitari e l’ospedale pediatrico Bambino Gesù.

“Nella Asl Roma 1 sono 260 i casi nelle ultime 24 ore e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Sono venti i ricoveri. Si registrano otto decessi di 65, 72, 73, 78, 79, 82, 84 e 100 anni con patologie – prosegue D’Amato – Nella Asl Roma 2 sono 275 i casi nelle ultime 24 ore e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Centododici i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano dodici decessi di 41, 68, 72, 80, 85, 86, 87, 88, 89, 91, 92 e 95 anni con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 132 i casi nelle ultime 24 ore e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Sono dodici i ricoveri. Si registrano sei decessi di 46, 74, 75, 77, 81 e 87 anni con patologie”.

“Nella Asl Roma 4 sono 53 i casi nelle ultime 24 ore e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Nella Asl Roma 5 sono 82 i casi nelle ultime 24 ore e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 72, 83 e 93 anni con patologie – continua l’assessore – Nella Asl Roma 6 sono 130 i casi nelle ultime 24 ore e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano otto decessi di 69, 76, 80, 83, 83, 86, 92 e 95 anni con patologie”.”Nelle province si registrano 228 casi e sono undici i decessi nelle ultime 24 ore. Nella Asl di Latina sono 100 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano sei decessi di 77, 78, 80, 81, 83 e 100 anni con patologie. Nella Asl di Frosinone si registrano 68 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano due decessi di 74 e 91 anni con patologie”, avverte D’Amato.

“Nella Asl di Viterbo si registrano 29 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 65, 77 e 84 anni con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano 31 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto”, conclude l’assessore alla sanità.



Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi