Seleziona una pagina
Condividi

(ANSA) – TRIESTE, 22 GEN – Due nuove multe e altrettanti
verbali di chiusura, che si sommano allo stesso numero di quelli
ricevuti nei due giorni precedenti. È questo il resoconto per il
terzo giorno consecutivo di apertura del bar “Al Foro” a
Trieste, che sarebbe dovuto rimanere chiuso per cinque giorni da
mercoledì su disposizione della Questura per aver violato le
misure anti-contagio.
    Le forze dell’ordine si sono recate sul posto una volta nel
corso della mattinata attorno alle 11 e poi di nuovo in serata
verso le 18, quando è intervenuto anche il Reparto prevenzione
crimine “Veneto”.
    Come nei giorni scorsi, il locale ha registrato un flusso di
clienti, venuti per appoggiare la protesta del titolare, Fabio
Martini, che aderisce all’iniziativa nazionale degli esercenti
#ioapro e che si dice intenzionato a proseguire “a oltranza”.
    “Sabato e domenica restiamo chiusi. Lunedì riapriamo”, afferma
Martini all’ANSA. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi