Seleziona una pagina
Condividi

(Adnkronos)

L’amica di Benno Neumair, figlio dei coniugi Laura e Peter Neumair scomparsi la sera del 4 gennaio scorso, ha consegnato in Procura a Bolzano i vestiti che il giovane indossava quella sera che si recò da lei. Secondo quanto riferiscono i quotidiani Alto Adige e il Corriere dell’Alto Adige, la sera del 4 gennaio il giovane si è spogliato e si è fatto una doccia e la ragazza ha lavato i suoi vestiti per fargli una cortesia, avrebbe detto agli inquirenti.

Si tratta di 3 t-shirt, una felpa, un paio di pantaloni e un paio di calzini, tutto materiale che sarà ora analizzato dal Ris. La donna avrebbe detto che i vestiti non erano comunque sporchi, tantomeno presentavano macchie di sangue. Oggi, intanto, proseguiranno le ricerche nella diga di Mori dei corpi di Laura Perselli e Peter Neumair. Il figlio Benno è indagato per duplice omicidio e occultamento di cadavere.



Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi