Seleziona una pagina
Condividi

(ANSA) – PAGLIETA, 03 FEB – Era sceso in una buca scavata nel
terreno, larga 60 cm e profonda 2 metri, per posare tubazioni e
allacciare alla rete fognaria un’abitazione in costruzione, ma
mentre era all’opera una parete dello scavo si è spostata
schiacciandolo. E’ morto sul colpo, a Paglieta (Chieti) in
contrade Turaglie, un operaio 57enne, dipendente di una ditta di
costruzioni. Sul posto sono arrivati i Carabinieri di Paglieta,
sanitari del 118, che purtroppo non hanno potuto che constatare
il decesso dell’uomo, i Vigili del fuoco di Casoli (Chieti), il
medico legale e operatori della Medicina del lavoro. La Procura
ha disposto la restituzione della salma alla famiglia. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi