Seleziona una pagina
Condividi

(Adnkronos)

Oggi, dalle 10.30, dalla caserma ‘O. De Tommaso’ di Roma, si è tenuta la cerimonia di avvicendamento del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri. ”Tutti insieme vogliamo continuare ad essere sempre al fianco degli italiani, per accompagnarne la quotidianità soprattutto nei momenti di maggiore bisogno come quello che stiamo vivendo”, ha detto all’Adnkronos il nuovo comandante generale dei Carabinieri Teo Luzi nel giorno del suo insediamento.

”La nostra costante e capillare opera è e sarà sempre rivolta agli italiani, rafforzando quel secolare contatto fatto da vicinanza ed empatia, ascolto e considerazione, ma allo stesso tempo da fermezza e determinazione. La cifra distintiva dell’Arma sta nella considerazione dei cittadini, frutto della capacità di ciascun Carabiniere di stare al fianco di ognuno di loro, interpretando e soddisfacendo le richieste di sicurezza più disparate”, ha detto ancora Luzi.

”Sono consapevole del momento di grave difficoltà che sta vivendo il Paese e, in tale contesto, ricordo che dall’inizio dell’emergenza sanitaria l’Arma non ha chiuso una sola Stazione, contando ad oggi, oltre 7.600 contagiati e 20 caduti. Anche in queste ore, congiuntamente alle altre Forze di Polizia, l’Arma sta garantendo la sicurezza per la distribuzione dei vaccini fino ai presidi sanitari più lontani. Siamo stati e continueremo sempre ad essere vicini ai cittadini – ha concluso – Questa è la nostra essenza e questo sarà ancora una volta il modo di vivere il nostro rapporto con gli italiani”.



Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi