Seleziona una pagina
Condividi

(ANSA) – SAN SEVERO, 05 MAR – Una busta contenente tre
proiettili è stata inviata al sindaco di San Severo, Francesco
Miglio. Il plico è stato recapitato martedì mattina a Palazzo
Celestini dove ha sede il comune. Il sindaco ha immediatamente
denunciato l’accaduto in polizia mentre ieri si è tenuta una
riunione straordinaria del comitato per l’ordine e la sicurezza
pubblica.
    “Confidiamo con fermezza nel lavoro delle Istituzioni e non
ci lasciamo intimidire neppure da questo episodio” – afferma il
sindaco Miglio -. Questo episodio segue di pochi giorni il grave
episodio accaduto negli uffici dell’assessorato alle Politiche
Sociali del Comune, dove un uomo ha estratto un coltello alla
presenza dei dipendenti chiedendo di poter parlare con
l’assessore al ramo”.
    “Il ripetersi di simili atti – aggiunge Miglio – non
trovano precedenti nella storia della nostra città, abitata per
larghissima parte da gente perbene, educata, laboriosa e civile.
    Intendiamo proseguire con onestà, lealtà e passione il nostro
impegno per San Severo e per tutti i cittadini sanseveresi”,
conclude. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi