Seleziona una pagina
Condividi

Guido Bertolaso è sicuro, vaccinare l’intera Regione Lombardia entro la fine di giugno è una missione possibile. Nel corso della conferenza stampa tentuta al fianco del presidente Attilio Fontana e del vicepresidente Letizia Moratti con l’obiettivo di ufficializzare la sua nomina, il nuovo consulente della Lombardia per la campagna vaccinale regionale fissa così gli – ambiziosi – obiettivi futuri del suo operato: “Una massiccia campagna di vaccinazione 24 ore al giorno per 7 giorni alla settimana. Il traguardo di vaccinare tutta la Regione Lombardia prima della fine di giugno, se avremo vaccini, è assolutamente possibile e ce la faremo, ve lo garantisco”

“Grande operazione di Protezione civile”

Ha le idee chiare Guido Bertolaso, pronto a fare di tutto per permettere alla Lombardia di completare nel minor tempo possibile la campagna di vaccinazione contro il Covid-19: “Non voglio soldi, faccio il volontario e mi sono abbassato lo stipendio: da un euro zero. Sarà la più importante operazione di Protezione civile mai realizzata in Italia”, ha poi aggiunto l’ex capo della Protezione civile.

L’efficienza di Bertolaso

“Sono orgoglioso di comunicare che il dottor Bertolaso ha dato la disponibilità di ricominciare a collaborare con la Regione Lombardia in questo momento delicato – ha detto il presidente della Regione Lombardia nel corso della conferenza stampa – metterà a disposizione la sua grande efficienza, che ha già dimostrato in tutta la sua vita e continuerà a farlo qui in Regione. Io lo ringrazio perché ci dà sicurezza dell’ottimo risultato che otterremo”. Dopo l’intervento lampo richiesto da Fontana per la costruzione dell’Ospedale in Fiera, Bertolaso è pronto a mettersi nuovamente a disposizione per il bene della Lombardia.


Fonte originale: Leggi ora la fonte


Condividi